Luminosa testimonianza di coraggio, ferma determinazione ed elevato spirito di solidarietà umana. SS-Panzergrenadier-Divisione Reichsführer SS nella "zona 183", dove si trova il territorio del comune di S. Anna di Stazzema; l'ufficio informazioni del comando tedesco affermò che nell'operazione 270 "banditi" erano stati uccisi, 68 presi prigionieri e 208 "uomini sospetti" assegnati al lavoro coatto[10]. «Vittima d'orrori dell'occupazione nazista, insigne per tributo di sofferenza, fra i Comuni della Regione, riassume, nella strage di 560 fra i suoi cittadini e "rifugiati" di S. Anna, il partigiano valor militare e il sacrificio di sangue della gente di Versilia, che, in venti mesi d'asperrima resistenza all'oppressore, trasse alla guerra di liberazione il fiore dei suoi figli, donando alle patrie libertà la generosa dedizione di 2500 partigiani e patrioti, il sacrificio di 200 feriti e invalidi, la vita di 118 caduti in armi, l'olocausto di 850 trucidati. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 13 set 2020 alle 12:58. In poco più di mezza giornata vennero uccisi centinaia di civili[8], di cui solo 350 poterono essere in seguito identificate; tra le vittime 65 erano bambini minori di 10 anni di età[9]. [3] After the war, the village was only partially rebuilt. Splendido esempio di umana solidarietà e alto spirito di abnegazione spinti sino all'estremo sacrificio. Il mancato adempimento a detti ordini (dovuto, secondo alcuni, a un volantino diffuso dai partigiani nei giorni precedenti la strage, con cui la popolazione sarebbe stata invitata a non obbedire all'ordine di evacuazione) ha destato nel dopoguerra varie polemiche. Selecteer uw cookievoorkeuren. Haal je eigen gelopen routes op uit de Wikiloc-app, upload ze en deel ze met de community. Gravemente ferita, la rinvenne agonizzante la sorella maggiore Cesira (Medaglia d’Oro al Merito Civile) miracolosamente superstite, tra le braccia della madre ormai morta. Sant'Anna is een plaats in de Italiaanse gemeente Stazzema.De plaats is bekend van een massaslachting op de bevolking door de 16.SS-Panzergrenadier-Division Reichsführer SS op 12 augustus 1944.Hierbij komen rond de 560 burgers om het leven. Secondo la magistratura tedesca, inoltre, non sarebbe possibile accertare se la strage sia stata effettivamente un atto premeditato contro la popolazione civile, in quanto (sempre secondo la Procura di Stoccarda) è possibile che gli obiettivi dell'azione militare siano stati solo la lotta antipartigiana e il rastrellamento di uomini da deportare ai lavori forzati in Germania. Il nodo centrale non è tanto il fatto se i partigiani avessero o meno espressamente invitato la popolazione a disattendere l'ordine di evacuazione impartito dalle autorità occupanti, quanto il disinteresse dei comandi nazisti a mettere al sicuro i civili in una regione in cui la crescente presenza militare veniva a essere per loro un rischio sempre più grave»[7]. Tussen juli en september 1944 werden in totaal 1.430 Italiaanse burgers vermoord. L'organo giudiziario tedesco ha deciso l'archiviazione innanzitutto perché, secondo i magistrati, non sarebbe più possibile stabilire il numero esatto delle vittime: nella regione si trovavano anche numerosi rifugiati di guerra provenienti da altre zone. Il 19 agosto, varcate le Apuane, le SS si spinsero nel comune di Fivizzano (Massa Carrara), seminando la morte fra le popolazioni inermi dei villaggi di Valla, Bardine e Vinca, nel comune di Fivizzano. Morì pochi giorni dopo nell'ospedale di Valdicastello. SS-Panzergrenadier-Division "Reichsführer-SS", Foligno ricorda a S.Anna di Stazzema l'eccidio della famiglia Tucci, disposizione fonica dell'organo della pace, Una mattina di agosto - La strage di Sant'Anna di Stazzema, Inside Buffalo - Documentario sulla 92ª Divisione Buffalo di Fred Kuwornu, Carabinieri nella resistenza e nella guerra di liberazione italiana, Manifesto degli intellettuali antifascisti, Ultime lettere di condannati a morte e deportati, Brigate anarchiche operanti nella resistenza italiana, Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, Federazione italiana delle associazioni partigiane, Federazione italiana volontari della libertà, Casa della memoria e della storia di Roma, Museo della Resistenza di Falconara Marittima, Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara, Museo civico del Risorgimento Luigi Musini di Fidenza, Museo audiovisivo della Resistenza di Fosdinovo, Museo della Resistenza piacentina di Morfasso, Museo diffuso della Resistenza, della deportazione, della guerra, dei diritti e della libertà di Torino, Museo della Resistenza e della vita sociale di Rocchetta Ligure, Museo del Risorgimento e della Resistenza di Vicenza, Parco della Resistenza del Monte Santa Giulia, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Eccidio_di_Sant%27Anna_di_Stazzema&oldid=115494929, Contestualizzare fonti - seconda guerra mondiale, Collegamento interprogetto a Wikibooks presente ma assente su Wikidata, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Het herdenkingsmonument in de top van de heuvel is zeer aan te raken, de herdenking van de levens van meer dan 500 doden op 12 augustus, 1942, toen de nazi's zijn de village, shot of Una direttiva emanata da Hitler il 2 giugno 1944[5] imponeva che per una profondità di 10 chilometri, al di qua e al di là della linea gotica, il territorio doveva essere sgombro da ogni insediamento civile; per cui a più riprese l'esercito tedesco ordinava il trasferimento dei civili verso Sala Baganza, in provincia di Parma[3]. Il giudice dell'udienza preliminare accolse quindi la richiesta del procuratore militare De Paolis di rinvio a giudizio per i tre ufficiali SS accusati di essere gli esecutori dell'eccidio. Publication | Library Call Number: D804.G4 R68 2004 Series It's a tiny village,high in the mountains at the edge of the Alpi Apuane just 20-30 minutes away from the Tuscan coastal resorts of Viareggio, Forte dei Marmi and a little bit further north of Lucca. Lo strumento è situato sulla cantoria in controfacciata della chiesa del paese ed è racchiuso entro una cassa in legno con mostra composta da 27 canne di principale. Tale decisione, che è in contrasto con le risultanze processuali della magistratura italiana, ha suscitato incredulità e sdegno fra i sopravvissuti alla strage e prese di posizione contrarie da parte di vari esponenti politici in Italia[13][14]. Sant' Anna di Stazzema, Mahnmal Demografie. Foto van Sant'Anna di Stazzema, Stazzema: I bambini uccisi nella strage - bekijk 1.120 onthullende foto’s en video’s van Sant'Anna di Stazzema gemaakt door Tripadvisor-leden. Nella prima fase processuale si è svolto, grazie al pubblico ministero Marco De Paolis, un imponente lavoro investigativo, cui sono seguite le testimonianze in aula di superstiti, di periti storici e persino di due SS appartenute al battaglione che massacrò centinaia di persone a Sant'Anna. All'inizio dell'agosto 1944 Sant'Anna di Stazzema era stata qualificata dal comando tedesco come "zona bianca", ossia una località adatta ad accogliere sfollati: per questo la popolazione, in quell'estate, aveva superato le mille unità. Sant'Anna Frazione Ruins of the village in 2008 Sant'Anna Location of Sant'Anna in Italy Coordinates: 43°58′27″N 10°16′25″E / 43.97417°N 10.27361°E / 43.97417; 10.27361Coordinates: 43°58′27″N 10°16′25″E / 43.97417°N … Il procuratore militare di La Spezia Marco De Paolis (oggi procuratore militare di Roma) che grazie a indagini accurate riesce a individuare i responsabili di questo eccidio. È così che il 20 aprile 2004, davanti ai giudici del Tribunale Militare di La Spezia viene celebrato un processo per i responsabili di questo crimine. «Appreso che un gruppo di suoi parrocchiani stava per essere fucilato dalle truppe tedesche in ritirata per rappresaglia, coraggiosamente interveniva per tentare di evitare l'eccidio offrendo la sua vita in cambio di quella dei prigionieri. Quando le SS giunsero a Sant'Anna, gli uomini del paese si rifugiarono nei boschi per non essere deportati, mentre donne, vecchi e bambini, sicuri che nulla sarebbe capitato loro in quanto civili inermi, restarono nelle loro case. Jaar Inwoneraantal 1991: 3637 2001: 3367 Geografie. Storia di una strage [Pezzino, Paolo] on Amazon.com.au. Anche il territorio di Sant'Anna di Stazzema fu interessato dalla costruenda linea "Pietrasanta-Riegel"[4] che doveva collegarsi con la linea Verde-Gotica; quest'ultima, nell'inverno 1944-1945, avrebbe fermato l'avanzata degli eserciti alleati. Tuttavia, continua Gentile, l'esecuzione dell'ordine risultò da subito «quasi impossibile», sia perché la popolazione opponeva resistenza passiva, sia perché la Wehrmacht non disponeva di truppe e mezzi sufficienti per far rispettare l'ordine. Queste si posizionarono una sul monte Gabberi, verso la foce di San Rocchino, un'altra vicino a Farnocchia e la terza tra Sant'Anna e la foce di Farnocchia.[6]. Het aantal inwoners daalde in de periode 1991-2001 met 7,4% volgens cijfers uit de tienjaarlijkse volkstellingen van ISTAT. A Sant'Anna di Stazzema, 76 anni si compiva l'eccidio nazifascista. Sant'Anna di Stazzema. Administratively, it is a frazione of the comune of Stazzema, in the province of Lucca.[1][2]. Storia di una strage: Pezzino, Paolo: Amazon.nl. La ricostruzione degli avvenimenti, l'attribuzione delle responsabilità e le motivazioni che hanno originato l'eccidio sono state possibili grazie al processo svoltosi al Tribunale militare di La Spezia, conclusosi nel 2005 con la condanna all'ergastolo per dieci SS colpevoli del massacro; sentenza confermata in Appello nel 2006 e ratificata in Cassazione nel 2007. Sant’Anna di Stazzema is a small village in the Upper Versilia, in the Apuan Alps, known for the Nazi massacre that took place here during World War II: on August 12, 1944, the SS brutally killed 560 people, including many children.. The Sant'Anna di Stazzema massacre was a Nazi German war crime committed in the hill village of Sant'Anna di Stazzema in Tuscany, Italy, in the course of an operation against the Italian resistance movement during the Italian Campaign of World War II. Su iniziativa parlamentare del deputato Carlo Carli ed altri parlamentari nel 1996, in memoria dell'avvenimento venne istituito il "Parco Nazionale della Pace" presso la località, con la legge 11 dicembre 2000, n. 381, con l'obiettivo di mantenere viva la memoria storica degli eventi ed educare le nuove generazioni ai valori della pace, della giustizia, della collaborazione e del rispetto fra i popoli e gli individui. Heartbreaking history in beautiful location Stumbled upon the story of Sant'anna di Stazzema whilst on holiday in Northern Tuscany. Deze gebeurtenis was onderdeel van een campagne tegen het Italiaanse verzet tijdens de Italiaanse veldtocht. Hotels in de buurt van Sant'Anna di Stazzema: (4.57 km) Locanda al Colle (2.46 km) Villa Montebello B&B (3.73 km) Albergo Pietrasanta (7.22 km) Hotel Central Park (3.99 km) Villa La Bianca; Bekijk alle hotels in de buurt van Sant'Anna di Stazzema op Tripadvisor Sant’Anna di Stazzema is a small village of Versilia in Tuscany, and in 1944 was the theater of one of the cruelest Nazi-Fascist war crime of the World War Two where about 560 people were murdered (about 130 were children between 2 months and 16 yo).. «Sedicenne, a seguito di un rastrellamento, veniva condotta insieme ad altri compaesani in una stalla, riuscendo a sfuggire ai colpi di mitragliatrice sparati dai soldati tedeschi protetta dai corpi della sorella e di un'amica. «Nel corso di un rastrellamento e del successivo feroce eccidio perpetrato dalle truppe tedesche, insieme alla madre, alle sorelle ed altri vicini, veniva catturata e messa al muro ma, sebbene ferita dai colpi di mitragliatrice, riusciva a spingere le sorelle al riparo in una stalla retrostante. [4], Since 2000, it has been the site of the Italian National Park of Peace (Parco Nazionale della Pace) with memorials and a museum dedicated to the massacre. Nella prima metà di settembre, con il massacro di 33 civili a Pioppetti di Montemagno, in comune di Camaiore (Lucca), i reparti delle SS portarono avanti la loro opera nella provincia di Massa Carrara. It includes a pictture of a document describing the horrors of the situation when a US investigating party arrived on the scene. È vero che i tedeschi ordinarono alla popolazione montana di evacuare l'area, ma è anche vero che da parte tedesca «non ci fu un seguito di azioni coordinate di sgombero» e le relative direttive «caddero nel vuoto». Il 1º ottobre 2012 la Procura di Stoccarda ha archiviato l'inchiesta per la strage nazista. In the morning of 12 August, about 560 villagers and refugees (including 130 children) were murdered and their bodies burnt in a scorched earth policy action. Alle sette il paese era circondato. La Wehrmacht aveva fermato lungo la linea dell'Arno la precipitosa avanzata alleata dopo la liberazione di Roma; le brigate partigiane operavano sabotaggi e attentati a danno dei tedeschi, i quali reagivano con pesantissime rappresaglie a danno della popolazione civile. Divenne luogo simbolo della memoria per la diffusione di una cultura di pace, attraverso iniziative, manifestazioni, mostre, convegni, a livello nazionale e internazionale[15]. Survivors recount Nazi massacre at Sant'Anna di Stazzema Nazi German soldiers murdered hundreds of innocent civilians in an Italian mountain village 75 years ago. Fedele fino all'ultimo alla sua missione, subì la rappresaglia degli occupanti che lo passarono per le armi dopo averlo costretto ad assistere allo sterminio dei familiari. Il Presidente della Repubblica a Sant’Anna di Stazzema- Sabato 29 febbraio 2020 Le foto della cerimonia, i video degli interventi, i testi integrali. Sul fiume Frigido furono fucilati 108 detenuti del campo di concentramento di Mezzano (Lucca), mentre a Bergiola i nazisti fecero 72 vittime. I tedeschi, tra l'altro, impegnati alla costruzione di una linea difensiva che dal mar Tirreno, lungo l'Appennino, doveva arrivare all'Adriatico, rastrellavano gli uomini per impiegarli nelle opere di fortificazi… Nonostante ciò, all'alba del 12 agosto 1944, tre reparti di SS salirono a Sant'Anna, mentre un quarto chiudeva ogni via di fuga a valle sopra il paese di Valdicastello. In 1944, it was the site of a notorious Nazi crime against humanity committed by a part of 16th SS Panzergrenadier Division Reichsführer-SS during World War II. Lo storico Carlo Gentile osserva al riguardo che già da tempo l'esercito tedesco aveva cominciato a eseguire lo sgombero dei civili dalla costa della Versilia e delle Alpi Apuane, e tale ordine di sgombero era stato esteso alle zone interne nel luglio 1944. Una successiva comunicazione dello stesso ufficio in data 13 agosto precisò che "altri 353 civili sospettati di connivenza con le bande" erano stati catturati, di cui 209 trasferiti nel campo di raccolta di Lucca[10]. The Sant'Anna di Stazzema massacre was a Nazi German atrocity in the hill village of Sant'Anna di Stazzema in Tuscany, Italy, in the course of an operation against the Italian resistance movement during the Italian Campaign of World War II. The massacre gained notoriety from 1994. [5], Located in the Apuan Alps, Sant'Anna is a mountain village that is 12 km far from Pietrasanta and 16 from its Marina, on the Mediterranean Sea; 18 km from Viareggio, 24 from Massa and 37 from Carrara. Sono passati dieci anni dalla scoperta dei fascicoli delle stragi "abbandonati" nell'armadio dello scantinato della procura militare di Roma, ma prima di de Paolis nessuno aveva pensato di fare indagini su questa e altra strage nazista di Sant'Anna. Dalla fine del 1943 fino all'estate dell'anno successivo la popolazione di Sant'Anna di Stazzema e delle borgate limitrofe crebbe notevolmente per l'arrivo degli sfollati sospinti in queste terre dall'avanzamento del fronte bellico e dai continui bombardamenti degli anglo-americani che colpivano la costa e le città. In 1944 werd het Toscaanse dorp Sant’Anna di Stazzema het toneel van een massaslachting door de nazi’s. Poiché tra soldati e ufficiali gli imputati sarebbero stati centinaia, fu deciso di rinunciare a processare i soldati - esecutori materiali dell'eccidio - per processare solo gli ufficiali che di quell'eccidio erano stati i veri responsabili, essendo stati loro a dare l'ordine del massacro. Tanta virtù di popolo assurge a luminosa dignità di simbolo, nobile sintesi di valore e martirio di tutta la Versilia, a perenne ricordo e monito. Come accertò la magistratura militare italiana non si trattò di rappresaglia (ovvero di un crimine compiuto in risposta a una determinata azione del nemico): come è emerso dalle indagini infatti, si trattò di un atto terroristico premeditato e curato in ogni dettaglio per annientare la volontà della popolazione, soggiogandola grazie al terrore. Infine, incendi appiccati a più riprese causarono ulteriori danni a cose e persone. Selecteer uw cookievoorkeuren. Stazzema telt ongeveer 1451 huishoudens. Inoltre, sempre in quei giorni, i partigiani avevano abbandonato la zona senza aver svolto operazioni militari di particolare entità contro i tedeschi. La formazione "Mulargia", che operava sui monti delle Apuane, a metà giugno si sciolse per dissidi interni, dando vita alla "Gino Lombardi" organizzata in tre compagnie, che successivamente formarono la "X bis brigata Garibaldi", composte da circa 120 uomini ciascuna. Olinto Cervieti indica 400 vittime, mentre Mauro Bertelli parla di 130 vittime (Caterina Di Pasquale, Testo integrale della sentenza emanata dal Tribunale Militare di La Spezia nel 2005, Strage di Sant'Anna di Stazzema, niente processo per gli ex gerarchi delle SS, Sant'Anna di Stazzema, 75 anni fa l'eccidio: storie di bambini e di miracoli, Legge 11 dicembre 2000, n. 381 - "Istituzione del " Parco nazionale della pace " a S. Anna di Stazzema (Lucca)", Freunde der Friedensorgel - Amici dell'organo della Pace, XII844 (2016), di Diego Bonuccelli - CinemaItaliano.info, La Wehrmacht in Italia.