61 Le elezioni delle nuove Camere hanno luogo entro settanta giorni dalla fine delle precedenti. A questo servizio si è affiancata, negli ultimi anni, la disponibilità in formato digitale dei principali quotidiani nazionali e locali attraverso le postazioni della Sala Maccari. Biblioteca parlamentare e di cultura storica, la Biblioteca del Senato è organizzata in sale di consultazione specializzate a scaffale aperto e si aggiorna nei settori giuridico, storico, delle scienze politiche e sociali, della geopolitica, dei mass-media, provvedendo altresì all'informazione di base nelle principali discipline. A Palazzo Madama, per le esigenze dell'Amministrazione e dei parlamentari, è aperta in orario antimeridiano una sede dell'emeroteca, che cura anche un servizio di distribuzione di una selezione di quotidiani del giorno nelle sale attigue all'Aula parlamentare. I suoi componenti, che rappresentano le principali testate giornalistiche nazionali, possono seguire i lavori dell'Assemblea, accedendo alla Tribuna appositamente riservata, nonché le sedute delle Commissioni, mediante un impianto a circuito chiuso che viene attivato nei casi previsti dal Regolamento. Ma due riforme, nel 1911 e nel 1949, hanno circoscritto molto i poteri della camera dei lord. L'intento è quello di fornire informazioni utili all'attività parlamentare, anche ai fini di un migliore esercizio delle funzioni di indirizzo e di controllo nonché di valutazione delle politiche pubbliche; 2. Il Governo è formato da Camera e Senato ... - Quali funzioni ha il Parlamento in seduta comune? In origine, nasce come strumento di difesa dei membri delle assemblee rappresentative del popolo dalle possibili ingerenze del sovrano, del governo e in generale degli altri poteri dello stato. Nella costituzione attuale le due camere rappresentano la nazione e hanno gli stessi identici poteri. Il Parlamento discute e approva le leggi ed è composto da DUE CAMERE: la CAMERA DEI DEPUTATI e il SENATO DELLA REPUBBLICA. Tale produzione è articolata in quattro ulteriori tipologie di documenti: 1) Note su atti dell'Unione europea: schede di lettura sintetiche, di regola predisposte in vista dell'esame di progetti normativi dell'Unione europea presso le competenti Commissioni parlamentari (proposte di regolamento, proposte di direttiva, comunicazioni della Commissione, etc.) Il popolo sceglie attraverso il voto chi deve andare al Parlamento. La sede di Palazzo della Minerva è aperta agli utenti istituzionali dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle 20,30, o fino alla conclusione dei lavori dell'Assemblea, e il sabato dalle ore 9 alle 13. Le banche dati sono accessibili in sede e in mobilità mediante autenticazione al portale intranet. Si dovrebbe infatti parlare di immunità al plurale, in quanto sono diverse le tutele previste dal nostro ordinamento costituzionale per i parlamentari. Nel caso in cui la riforma costituzionale venga approvata, il senato vedrà diminuire molte delle sue funzioni attuali, specie quelle relative all’attività legislativa. Con la riforma costituzionale, il senato diventerebbe un organo di raccordo tra i diversi livelli istituzionali, in particolare lo stato, l’Unione europea e gli enti territoriali. Il Servizio per la qualità degli atti normativi, oltre ai tradizionali compiti relativi alla predisposizione tecnica, alla revisione e alla stampa degli atti legislativi e dei documenti, svolge attività di ricerca e di documentazione nelle materie di propria competenza. I poteri del senato oggi. I due rami del Parlamento si rapportano secondo un sistema bicamerale perfetto, cioè svolgono in pari grado le stesse funzioni, anche se separatamente. Oggi i senatori rappresentano circa il 31% del collegio che sceglie il capo dello stato (315 su circa 1000 “grandi elettori”), con la riforma scendono al 14% (100 su 730). Il Senato della Repubblica, nel sistema politico italiano, è un'assemblea legislativa che – unitamente alla Camera dei deputati – costituisce il Parlamento italiano. In vigore a partire dalla XVIII legislatura, Servizio per la qualità degli atti normativi, oltre ai tradizionali compiti relativi alla predisposizione tecnica, alla revisione e alla stampa degli atti legislativi e dei documenti, svolge attività di ricerca e di documentazione nelle materie di propria competenza. Per queste ultime, il bundesrat – se non è d’accordo – può solo chiedere una commissione di conciliazione (composta da 16 membri per ciascun ramo del parlamento) entro un termine di tre settimane, ma l’ultima parola spetta alla camera politica. Le Note di lettura sono elaborati mirati ad analizzare gli effetti sulla finanza pubblica dei provvedimenti comportanti effetti finanziari. Focus, pubblicazione di carattere periodico, generalmente mensile, che riepiloga le relazioni trasmesse al Senato e annunciate nel periodo di riferimento nonché le nuove relazioni previste da leggi pubblicate nel medesimo periodo. In caso di vittoria del sì, ne eleggerà 2 ma da solo, mentre gli altri 3 di nomina parlamentare spetteranno alla camera. Esse sono dunque principalmente preordinate a rappresentare lo strumento di verifica delle relazioni tecniche elaborate dal Governo in relazione ai citati provvedimenti. Tutti i paesi europei sopra i 15 milioni di abitanti hanno una seconda camera, le cui attività variano da stato a stato, con alcuni tratti comuni a più nazioni: la funzione di rappresentare i territori dello stato, l’assenza di vincolo fiduciario con il governo e il ruolo di “camera di riflessione” rispetto al processo legislativo, altrimenti dominato dalla maggioranza di governo nella camera politica. Progettando differenze in Camera e Senato, i Fondatori assicurato che tutta la legislazione sarebbe considerato con attenzione, prendendo entrambi gli effetti a breve e lungo termine in considerazione. L'articolo 64 della Costituzione dispone che "ciascuna Camera adotta il proprio regolamento a maggioranza assoluta dei suoi componenti". Numerosi i servizi offerti dalla Biblioteca per garantire il migliore accesso degli utenti alle collezioni. La risposta a tali richieste è immediata quando è possibile utilizzare materiale predisposto in anticipo oppure avvalersi delle banche dati informatiche di cui il Servizio è fornito o a cui può accedere. Cosa fanno le altre camere alte nel mondo. Vediamo come funziona oggi e cosa cambierà con la riforma. Il Servizio Affari internazionali collabora con l'Ufficio delle Informazioni parlamentari, dell'Archivio e delle pubblicazioni del Senato per l'edizione di alcune pubblicazioni del Senato. L'Archivio storico effettua inoltre ricerche sulle fonti, avvalendosi della collaborazione di professori universitari, e cura la pubblicazione con tre editori di livello nazionale (Bibliopolis, il Mulino e Rubbettino) di documentazione particolarmente rilevante sotto il profilo storico. L'Archivio storico del Senato è ubicato al primo piano e al piano ammezzato di Palazzo Giustiniani, nell'ala prospiciente piazza della Rotonda. Gli inventari di alcuni di questi fondi sono disponibili sulla pagina internet dell'Archivio storico. La camera alta avrebbe meno influenza nel processo legislativo, mentre otterrebbe una serie di prerogative più consultive. Per ottimizzare le risorse e i propri ambiti di specializzazione, la Biblioteca del Senato mantiene una competenza esclusiva sull'emeroteca e cura in particolare l'aggiornamento delle raccolte di giornali, mentre la Biblioteca della Camera si concentra sullo sviluppo delle collezioni di periodici e riviste. Sono i due rami in cui si compone il Parlamento; hanno i medesimi poteri. Con il testo della riforma, verrebbe specificata in costituzione la sua partecipazione alla fase ascendente e discendente nel processo decisionale dell’Unione europea. Perché sono le importanti differenze? Tra gli archivi personali conservati si segnalano i fondi Imperiali, Fanfani, Leone, Martino, Zanone, De Martino e - tra le ultime acquisizioni - i fondi Cifarelli, Taviani, Rumor, famiglia Calamandrei Regard, Bentivegna, Capponi, Fiorentini e Villari. nell'ambito della cosiddetta "fase ascendente" del diritto dell'Unione europea; 2) Dossier su atti dell'Unione europea: realizzati prevalentemente assieme all'Ufficio "Rapporti con l'Unione europea" della Camera dei deputati. La durata di ciascuna Camera non può essere prorogata se non per legge e soltanto in caso di guerra. A partire da maggio 2015 (XVII legislatura) il Servizio del bilancio pubblica un Notiziario mensile rivolto ai Senatori e a tutta la collettività di soggetti che seguono le materie e i temi oggetto dell'attività del Servizio. Esso è al centro del sistema, ma non riassume in sè tutti i poteri dello Stato. Legislativa e di indirizzo e controllo nei confronti del Governo - Quali limiti esistono nell'ordinamentio italiano alla libertà di professare la propria fede religiosa e di esercitare il culto? Si è votato sul Mes. Rientrano in questa categoria i fascicoli predisposti, anche in collaborazione con la Camera, in relazione alle attività delle Commissioni esteri e difesa e delle Delegazioni parlamentari presso Assemblee internazionali, nonché la documentazione preparatoria alla partecipazione a conferenze e seminari internazionali. Gli Appunti non vengono stampati, ma inviati tramite il circuito di comunicazione interna e distribuiti nelle Commissioni interessate. Si tratta di una banca dati strutturata - in collaborazione con il Ministero per i beni e le attività culturali - come "portale della politica". Gli Appunti sono costituiti da elaborati brevi, realizzati di norma anche a fronte di apposita richiesta di approfondimento da parte di Senatori, su argomenti specifici che non sono stati affrontati nelle altre tipologie di documenti prodotti dal Servizio. Il Parlamento italiano è composto da due camere, la Camera dei deputati (composta da 630 deputati) e il Senato della Repubblica (composto da 315 senatori), che hanno le stesse funzioni e identici poteri. Nelle sue funzioni, il senato non differisce dall’altro ramo del congresso, se non per il fatto che ha il compito di ratificare i trattati internazionali e le nomine di vertice decise dal presidente (il cosiddetto advice and consent). Il Parlamento è formato da due assemblee: la Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica. Lente di ingrandimento, con la quale è effettuato un monitoraggio sia degli adempimenti previsti da una singola legge che dei relativi provvedimenti di attuazione. A questo scopo, per evitare il rischio che le proposte dei senatori non vengano mai prese in considerazione, il senato potrà, con un voto a maggioranza assoluta, chiedere alla camera di esaminare un disegno di legge entro 6 mesi. Per garantire l’indipendenza del potere legislativo, gli altri poteri dello stato hanno una serie di divieti che non possono valicare. Per gli onorevoli Senatori e gli utenti interni all'Amministrazione l'orario è prolungato alle ore 20. Per il pubblico esterno l'orario di apertura va dalle 9.00 alle 19.30 nei giorni feriali, il sabato fino alle 12.30. POTERI.. - D ivisione dei poteri.. - Distinta dalla dottrina puramente giuridica e teorica della classificazione delle funzioni dello stato nelle tre attività legislativa, esecutiva e giurisdizionale, la teoria della divisione dei poteri ha un contenuto prevalentemente politico e pratico: essa vuole indicare il principio fondamentale che dovrebbe essere a base di ogni stato sanamente ordinato. L'Asp è un'associazione di giornalisti, regolata da un proprio statuto. A differenza del bicameralismo italiano, però, in caso la seconda camera modifichi il testo approvato nella prima, non ci sono ulteriori letture, ma viene costituita una commissione paritetica composta da senatori e rappresentanti per raggiungere un compromesso. Sulle riforme costituzionali ha gli stessi poteri della camera bassa (assemblea nazionale) ma, a differenza di quest’ultima, non può sfiduciare il governo. Il Senato ha approvato la risoluzione di maggioranza, presentata sulla riforma, in vista del consiglio europeo. In Francia il senato si occupa di tutte le materie, ma esamina le leggi di bilancio solo in seconda lettura e quelle riguardanti le autonomie locali sempre in prima lettura, in quanto organo rappresentativo soprattutto di comuni, dipartimenti e regioni. L'Istituzione è l'area del sito dedicata ai testi fondamentali: la Costituzione, il Regolamento del Senato, la legge elettorale, il regolamento per la verifica dei poteri. Finora ha avuto gli stessi incarichi della Camera dei deputati e svolge la funzione legislativa e di controllo sul governo. E' possibile interrogare i cataloghi tramite un'unica interfaccia accessibile anche da internet e disporre di postazioni informatizzate, secondo regole comuni. I presidenti di Camera e Senato sono molto più che arbitri istituzionali super partes: sono soggetti attivi nell'agone politico, dotati di enormi poteri Viene inoltre pubblicato un Bollettino che dà conto di tutti i prodotti realizzati. Per la migliore fruizione della varietà di risorse disponibili, la Biblioteca organizza periodicamente, insieme alla Biblioteca della Camera, un percorso formativo modulare dal titolo La ricerca in biblioteca. Tra le altre funzioni di garanzia, il senato esprimerà, nei casi previsti dalla legge, pareri sulle nomine del governo. Osservatorio di politica internazionale. Le riprese fotografiche e televisive nei locali del Senato devono essere autorizzate. Questa categoria di leggi dovrà essere approvata con procedimento bicamerale (come oggi) perché si tratta di norme che incidono su aspetti fondamentali dell’assetto costituzionale o che danno diretta attuazione a disposizioni costituzionali. Pubblicazioni del Senato. Il Servizio Affari internazionali predispone dossier informativi destinati a supportare le attività internazionali del Presidente e dei membri della Presidenza del Senato. I Fondatori destinati che la Casa essere visto come la rappresentazione più da vicino la volontà del popolo che al Senato. La riforma conserva alcune funzioni di garanzia già attribuite al senato, in parte modificandole. L'Ufficio per la fattibilità amministrativa e per l'analisi di impatto degli atti in itinere cura: dossier e note brevi sui temi dell'analisi di impatto della regolamentazione (AIR), nonché della semplificazione normativa e amministrativa, come affrontati a livello nazionale, dell'Unione europea e di altri Paesi extraeuropei; le newsletter, con le quali effettua un monitoraggio mensile sulla presenza delle AIR nei disegni di legge di iniziativa governativa e negli schemi di atti del Governo presentati alle Camere, nonché sulle AIR delle Autorità amministrative indipendenti. Il Senato romano (in latino Senatus) fu la più autorevole assemblea istituzionale nell'antica Roma, organo rimasto invariato nel corso delle trasformazioni politiche della storia dell'Urbe, il cui significato era assemblea degli anziani, e i cui membri erano chiamati Patres (nel significato di patrizio). L'Osservatorio di politica internazionale è un progetto di collaborazione tra Senato della Repubblica, Camera dei deputati e Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, con il contributo dei più autorevoli think tank. Tutti i documenti vengono tempestivamente inviati alla 5aCommissione Bilancio, programmazione economica e alle altre Commissioni interessate nonché al Governo e ad ogni Senatore che ne faccia richiesta; essi vengono altresì inviati ad una lista di enti ed istituzioni esterne. Formalmente, le leggi per essere approvate hanno bisogno del consenso di entrambe le camere e i membri della camera dei lord hanno piena iniziativa legislativa. Negli Stati Uniti vige un sistema di bicameralismo paritario: il senato esamina tutti i progetti di legge (quelle di bilancio solo in seconda lettura), i suoi membri hanno iniziativa legislativa, e il suo consenso è necessario per l’approvazione di tutte le leggi. Se vince il sì il senato avrà anche funzioni slegate dall’attività legislativa. In altri termini il senato parteciperà alla formazione delle norme europee e alla loro attuazione a livello nazionale. Con la riforma il voto favorevole del senato sarà necessario solo su alcuni tipi di leggi. Più complessa la situazione per quanto riguarda le leggi che riguardano i poteri delle regioni e degli enti locali, sui quali il Senato conserva maggiori poteri. I suoi membri – in quanto delegati dei governi regionali – non hanno iniziativa legislativa individuale, che è riservata all’intera assemblea. Da un lato, queste perdono molte competenze, che verrebbero accentrate a livello statale. Il Servizio gestisce inoltre due basi dati su supporto informatico: Banca dati della documentazione di finanza pubblica. In Germania il bundesrat, la camera alta rappresentativa degli stati tedeschi, non vota la fiducia al cancelliere. A partire da febbraio 2007 le sedi della Biblioteca del Senato e della Biblioteca della Camera, nei due palazzi contigui della Minerva e del Seminario, sono comunicanti e consentono la libera circolazione dei lettori e dei libri così da migliorare la complessiva risposta alle esigenze di informazione e ricerca dei cittadini e del Parlamento. Se la riforma verrà confermata dal voto del 4 dicembre, non cambierà solo la composizione del senato, ma anche l’insieme dei suoi poteri. Attività formative personalizzate possono essere organizzate su richiesta dei Senatori e dello staff. Nonostante la si associ all’epoca moderna, l’idea della separazione dei poteri affonda le radici nella Grecia classica: nella riflessione filosofica dei tempi, il cosiddetto governo misto era visto come antidoto alla possibile degenerazione delle forme di governo “pure”, nelle quali tutto il potere è concentrato in un unico soggetto. Ogni decisione deve essere approvata da entrambe le Camere, per questo motivo tale sistema si chiama “bicameralismo perfetto”. Se neanche per questa via si raggiunge un accordo, il governo può chiedere che sia l’assemblea nazionale ad esprimersi in ultima istanza, scavalcando la contrarietà del senato. L'Osservatorio realizza tre serie di pubblicazioni: - Focus: rassegne trimestrali di monitoraggio su aree geografiche e tematiche di interesse prioritario per la politica estera italiana (Mediterraneo allargato, Euroatlantico, Flussi migratori e Sicurezza energetica). - Approfondimenti: studi monografici su temi complessi dell'attualità internazionale. Possono contenere schede di lettura su temi di particolare interesse in ambito europeo, anche in occasione di audizioni presso le Commissioni parlamentari o di vertici presso le istituzioni dell'Unione europea. Solo in questi casi ha gli stessi poteri della Camera. Spesso percepita come un privilegio o un simbolo di status della politica, nei sistemi democratici l’immunità è collegata alle prerogative dei parlamentari eletti. Questa previsione dà la possibilità alla camera rappresentativa degli stati tedeschi di influenzare il risultato finale della legge. Oltre a svolgere un ruolo fondamentale nel procedimento legislativo (e nel procedimento di revisione costituzionale), il Senato accorda e revoca la fiducia al Governo ed è titolare, nei confronti dello stesso, di poteri di controllo e di indirizzo politico, che si esplicano attraverso l'adozione di atti di indirizzo (mozioni, risoluzioni, ordini del giorno) e di atti di sindacato ispettivo (interrogazioni, interpellanze). I Senatori possono rivolgersi telefonicamente, per iscritto o per posta elettronica alla segreteria del Servizio studi per chiedere informazioni e documentazione. La Biblioteca cura un proprio sito web che offre tutte le informazioni utili alla conoscenza delle collezioni e dei servizi. Attività di documentazione e di ricerca sono poi svolte nello specifico dall'Ufficio per la fattibilità amministrativa e per l'analisi di impatto degli atti in itinere e dall'Osservatorio sull'attuazione degli atti normativi, nei settori di loro competenza. In questo caso, per respingere le modifiche la Camera dovrà esprimersi con la maggioranza assoluta dei suoi componenti. Questa scelta vuole attribuire a un organo slegato dal vincolo di fiducia con il governo (e quindi teoricamente più neutrale) un giudizio sull’attività dell’esecutivo e della pubblica amministrazione. Su queste leggi il senato manterrà un ruolo necessario nel procedimento legislativo. Archivi on line - le carte della politica, La legge sul trattamento economico dei parlamentari, Il regolamento per la verifica dei poteri, Il regolamento di amministrazione e contabilità, Disciplinare trasmissioni radiotelevisive, atti parlamentari di cui è prevista la discussione nel Calendario dei lavori, atti inseriti nell'Ordine del giorno dell'Assemblea, Regole e raccomandazioni per la formulazione dei testi legislativi, Circolare del 21 aprile 2001 del Presidente del Senato, Progetti e documenti dell'Unione europea", NORMATTIVA: IL PORTALE DELLA LEGGE VIGENTE. Da questo insieme di funzioni derivano le prerogative e gli status dei senatori. I membri sono eletti da tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto 18 anni di età per la Camera e i 25 per il Senato. Si tratta, per esempio, delle norme che disciplinano l’assetto di comuni e città metropolitane, l’ordinamento Roma capitale, l’attribuzione di ulteriore autonomia alle regioni, i loro rapporti con l’estero, ma anche il patrimonio di comuni e regioni e la loro partecipazione alle direttive dell’Unione europea. Il Senato è uno dei due rami del Parlamento. Il voto sul referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre scorso, vinto con un risultato schiacciante dal “sì”, ha aperto un importante dibattito sugli effetti più diretti che tale riforma avrebbe avuto sull’assetto istituzionale italiano. Osservatorio sull'attuazione degli atti normativi ha tra i suoi compiti la predisposizione di studi e di analisi sulla produzione normativa nel suo insieme, avvalendosi anche della collaborazione di università, enti e centri di ricerca e di esperti; il monitoraggio sull'attuazione degli atti normativi di rango primario che prevedano adempimenti da parte del Governo (adozione di decreti legislativi e di atti secondari, trasmissione di relazioni al Parlamento...). Le pubblicazioni dell'Archivio storico sono organizzate in 7 collane: Carteggi, Discorsi parlamentari, Dibattiti storici in Parlamento, Inventari, Repertori, I Senatori d'Italia, Storia e Documenti. In questo caso, per respingere le modifiche la Camera dovrà esprimersi con la maggioranza assoluta dei suoi componenti. Il Parlamento è composto dalla Camera dei deputati e dal Senato della Repubblica che hanno eguali compiti e poteri (così detto bicameralismo perfetto). - Note: brevi schede informative su temi legati all'agenda internazionale. Il Servizio predispone anche i massimari delle decisioni adottate dalla Commissione contenziosa (primo grado di giudizio) e dal Consiglio di garanzia (secondo grado di giudizio), sulla base di specifiche disposizioni sulla tutela giurisdizionale, contenute nel testo unico delle norme regolamentari riguardanti l'Amministrazione. Importante contributo agli studi prosopografici è il Repertorio dei Senatori del Regno nominati dal 1848 al 1943, consultabile in linea e a stampa, nella collana I senatori d'Italia. In quest'ultimo ambito cura, attraverso la collana APPROFONDIMENTI, studi e ricerche di carattere generale in materia di qualità della regolamentazione. La Camera dei deputati e il Senato della Repubblica sono eletti per cinque anni. Per quanto riguarda l’attività legislativa, la costituzione tedesca distingue due tipi di leggi. Le Note brevi contengono analisi episodiche su temi di rilevante interesse per la finanza pubblica, anche su richiesta di singoli Senatori. Il Bollettino è uno strumento informativo interno, pubblicato con cadenza trimestrale e consultabile sul sito intranet del Senato, che riporta tutte le pubblicazioni prodotte dal Servizio nell'ultimo trimestre; anche della pubblicazione del Bollettino è data notizia con e-mail ai Senatori e ad alcuni utenti della rete intranet. Elezione presidenti di Camera e Senato, chi sono i possibili candidati. Assemblea parlamentare a tutti gli effetti, il Senato vota le leggi, sia di iniziativa del Governo che di iniziativa parlamentare. In Agenda. La CAM… Su tutte le altre, potrà solo proporre delle modifiche – entro termini variabili – ai disegni di legge approvati alla camera, ma quest’ultima potrà riapprovarle scavalcando gli emendamenti proposti dal senato. Vediamo come è composto e … In seconda lettura, è stata ripristinata anche l’inviolabilità da arresto e perquisizioni e dalle intercettazioni: la ragione addotta per questa modifica è stata il ruolo costituzionale del senato in quanto assemblea legislativa, e il suo concorso alla scelta del presidente della repubblica e dei giudici costituzionali. Nella XV legislatura è stata avviata la serie di Documentazione di finanza pubblica, avente ad oggetto il monitoraggio periodico degli andamenti di finanza pubblica in occasione della presentazione dei più importanti atti del Governo in materia. Una comparazione su come funziona negli altri paesi può fornirci un quadro più chiaro. Il ruolo del senato nel processo legislativo. In particolare tale documentazione riguarda i risultati elettorali, l'anagrafe patrimoniale dei Senatori e dei componenti del Governo non parlamentari, le immunità parlamentari e la verifica dei poteri. Ricapitoliamo, al PARLAMENTO è affidato IL POTERE LEGISLATIVO, cioè di fare le leggi, è composto da due CAMERE e i rappresentanti vengono scelti dal popolo. Le più importanti sono sicuramente la funzione legislativa (ossia la creazione e votazione delle leggi), la funzione di controllo politico (ossia la fiducia e sfiducia del … Quelle costituzionali e quelle che riguardano i rapporti e i poteri dei länder (gli “stati” tedeschi) per essere approvate necessitano del consenso obbligatorio della camera alta. Si tratta di schede dedicate ad argomenti di attualità rilevanti o di interesse per l'attività parlamentare. In questi ambiti, l'Osservatorio cura due linee editoriali: 1. I giornalisti professionisti e praticanti non aderenti all'Asp possono chiedere un permesso temporaneo (accrediti.stampa@senato.it) per accedere alla Sala Stampa, alla Tribuna Stampa o nelle sale in cui si svolgono convegni e conferenze stampa. Nella costituzione attuale le due camere rappresentano la nazione e hanno gli stessi identici poteri. I senatori francesi hanno iniziativa legislativa e i progetti di legge (salvo quelli, già ricordati, su bilancio e autonomie locali) possono essere presentati indifferentemente nell’una o nell’altra camera. Il nostro è un sistema bicamerale perfetto perché è composto da due gruppi che hanno lo stesso potere e sono indipendenti. Le leggi di bilancio inoltre possono essere presentate solo alla camera dei comuni, e se la camera alta non le approva entro un mese entrano comunque in vigore. Ha il compito di approvare le leggi e ha sede a Roma. D’altra parte il peso degli enti territoriali sul voto per il Quirinale aumenterebbe: oggi i rappresentanti eletti dai consigli regionali sono il 5,8% del collegio, con la riforma supererebbero il 13%. Durante il procedimento legislativo, ogni testo è esaminato da una delle 7 commissioni permanenti o da una commissione speciale, prima di essere discusso dall’ Assemblea. Il governo incaricato dalla corona non ha bisogno della fiducia dei lord per entrare in carica; nella camera alta possono essere presentate mozioni di sfiducia contro l’esecutivo, ma l’ultima volta che è successo risale al 1993 e non si registrano altri casi recenti. Dall’altro, con il senato così trasformato, otterrebbero un ruolo più ampio nell’elezione del presidente della repubblica, dei giudici costituzionali e nell’approvazione delle riforme della costituzione. Sono consultabili, tra l'altro, gli archivi di personalità politiche conservati presso gli Archivi di Stato, già censiti nell'ambito della collaborazione regolamentata dal protocollo d'intesa sottoscritto con il Ministero nel 2010. Il 23 marzo la prima seduta a Montecitorio e Palazzo Madama: si vota per scegliere i presidenti. Sono ora fruibili in un'unica struttura, complessivamente, quasi 2 milioni di volumi. Tutte le altre leggi ordinarie, invece, possono essere approvate dalla camera bassa anche senza il consenso dell’altra. Per quanto riguarda le funzioni della Camera, essa ha il potere legislativo, cioè di fare le leggi. Inoltre organizza e accoglie nella propria sede numerose iniziative culturali (seminari, convegni, presentazioni di libri, esposizioni). Il Servizio studi alimenta anche la Banca dati "Progetti e documenti dell'Unione europea" pubblicata sul sito del Parlamento, e contribuisce all'aggiornamento delle attività del Senato sul sito IPEX, piattaforma per lo scambio di informazioni tra i Parlamenti nazionali dell'Unione europea ed il Parlamento europeo. Questa può al massimo bloccare per un anno un progetto di legge già approvato nell’altro ramo; dopo tale termine, se riapprovata, diventa legge dello stato anche senza il consenso della camera dei lord. ART. In quest'ultimo ambito cura, attraverso la collana, Ufficio per la fattibilità amministrativa e per l'analisi di impatto degli atti. Le richieste di accesso alle sedi del Senato di fotografi ed operatori televisivi devono essere presentate all'Ufficio stampa e internet (accrediti.stampa@senato.it). In caso di approvazione monocamerale, il senato potrà intervenire nel processo legislativo attraverso tre iter diversi: Ciascun senatore manterrà il potere di iniziativa legislativa su qualsiasi materia, ma le proposte di legge che seguono un iter monocamerale potranno essere presentate solo alla camera. La Costituzione italiana, in seguito alla riforma costituzionale del 1963, stabiliva che il numero dei … Acquisisce inoltre fondi di personalità di rilievo in questi settori: tra i più recenti, il fondo Ennio Cortese di storia del diritto e il fondo Giovanni Sartori di scienza politica. Accanto alle tradizionali attività di conservazione e inventariazione del patrimonio storico-documentale prodotto dal Senato del Regno e della Repubblica, l'Archivio storico svolge anche un ruolo di consulenza per la corretta organizzazione degli archivi correnti e gestisce i documenti versati da tutti i Servizi dell'Amministrazione alla fine di ogni legislatura.

Canzone Del Maggio Significato, Lucio Dalla Canzone Testo, Il Condizionale Spiegazione Scuola Primaria, Stipendio Chiesa Juve, Giuseppe Montella Carabiniere Instagram, Cre 2020 Nome, Pec Polizia Di Stato Torino, Educatore Assistenza Scolastica,